Erasmus e la lettera motivazionale: consigli per scriverla al meglio! L’Erasmus può essere definito come un programma di “mobilità” voluto e finanziato dalla Comunità Europea che permette agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studio e/o di formazione in un Paese Europeo con un contributo finanziario UE.

L’attività didattica (esami, tirocini, certificazioni) svolta in Erasmus è poi riconosciuta, sia in termini di crediti sia di voti, dall’Università del Paese di appartenenza.

L’Erasmus è un progetto molto interessante che permette agli studenti di passare un periodo di studio in università estere e, oltre ad offrire l’opportunità di imparare e praticare una lingua nuova,  aiuta gli studenti a fare nuove conoscenze e ad avvicinarsi a culture diverse dalla propria.

Molto spesso, però, risulta difficile districarsi tra le varie pratiche burocratiche che l’Erasmus comporta: domande in carta bollata, firme, fogli e la celeberrima lettera motivazionale.

Abbiamo così pensato di fornirvi alcuni utili consisigli  per scrivere una buona lettera motivazionale per partecipare al proogetto Erasmus e partire verso nuove destinazioni!

Eccoli qui:

  1. Costituisce una buona referenza il fatto di sapere utilizzare in maniera sufficiente la lingua del Paese di destinazione. Ottima l’idea di tradurre la lettera motivazionale anche nella lingua del Paese di destinazione.

 

  1. Cercare di evitare le solite frasi di circostanza sull’utilità del programma e concentrarsi sul perché si è deciso di scegliere un Paese piuttosto che un altro.

 

  1. Definire i motivi “istituzionali” per cui uno studente è motivato a presentare domanda per l’Erasmus: ad esempio risulta importante indicare che esami e in che numero intendiamo sostenere durante questa esperienza

 

  1. Se ne abbiamo avute, è utile riportare nella lettera motivazionale anche un breve riassunto delle nostre esperienze lavorative.

 

  1. Importanti anche le motivazioni soggettive, di carattere non personale, che ci spingo a compiere questa scelta (quindi non solo per divertimento)

 

  1. Per concludere possiamo usare frasi comuni, come: “mi auguro possiate concedermi questa splendida opportunità”, “spero vivamente di prendere parte al programma”, “sarei entusiasta di essere scelto per questa destinazione”.

Se ancora ci stai pensando…scrivi la tua lettera motivazionale e parti per quest’ avventura!!

University2Business ti aiuta a mettere in pratica quello che stai studiando permettendoti di guadagnare divertendoti. Iscriviti alla nostra piattaforma!