Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Imprenditorialità

15 Febbraio 2019

Laurea in filosofia, ecco cosa rispondere a chi ti dice che non serve a niente

Sono un practical philosopher e le aziende sono in fila alla porta per lavorare con me. Questo si può rispondere a quelli che ancora sono perplessi sulla utilità di una laurea come quella in filosofia.  L’ultima tendenza nelle aziende delle Silicon Valley e che comincia a dilagare in tutto il mondo è reclutare laureati in filosofia come manager o per consulenze esterne. Si chiamano appunto  “practical philosophers”, o CPO (Chief Philosophy Officer), e sono destinati ad avere una grande influenza nella cultura aziendale, scansando i numeri per rimettere al centro l’uomo. Ecco l’identikit di questa nuova figura manageriale.

Leggi tutto

11 Febbraio 2019

Università di Bologna, spazio all’imprenditorialità con StartUp Day

L’Università più antica del mondo si dimostra oggi anche tra le più innovative, l’obiettivo è diventare, entro il 2021, l’Ateneo italiano di riferimento per lo sviluppo dell’imprenditorialità. Con lo StartUp Day l’ateneo bolognese, supporta da ormai 5 anni la cultura imprenditoriale tra i giovani studenti e neolaureati, attraverso un programma che trova il suo momento conlusivo nell’evento in programma il prossimo 18 maggio a Palazzo Re Enzo: all’appello l’ecosistema dell’innovazione, università e imprese del territorio, studenti e alumni, startup, business angels, venture capitalist, investitori e altre  realtà nazionali e internazionali che sostengono e finanziano il mondo dell’imprenditorialità.

Leggi tutto

1 Febbraio 2019

Ecco chi ha vinto la prima edizione della Disruptor Challenge

Ed eccoli qui i vincitori della Disruptor Challenge: Angela Erika Giannotti, una studentessa 25enne del Politecnico di Bari e Alessandro Innocenti, uno studente 23enne del Politecnico di Milano sono i vincitori assoluti che si sono portati a casa un assegno da 2000 euro ciascuno! Ma a tutti i 10 finalisti (vincitori della propria categoria e a cui sono stati dei premi tech) vanno i nostri complimenti, bravi ragazzi! Ecco, in maggiore dettaglio, le idee vincenti del contest e i commenti dei partecipanti.

Leggi tutto

16 Gennaio 2019

Artiness Reality, la startup dei bioingegneri che porta la realtà aumentata in clinica

Artiness Reality è una startup innovativa nata a Milano dall’iniziativa di un gruppo di giovani di talento del Politecnico, ingegneri biomedici e meccanici, e persegue una rivoluzione nel campo clinico introducendo tecnologie olografiche. Filippo Piatti, uno dei fondatori e CEO della società, racconterà della tecnologia disruptive di Artiness Reality e della sua esperienza di giovane imprenditore al nostro evento conclusivo della Disruptor Challenge il prossimo 25 gennaio! L’evento è aperto e gratuito, e per tutti gli universitari e neolaureati è previsto anche un tour esclusivo dell’incubatore di startup Polihub. Ecco, in ‘un’intervista, un’anticipazione su quello che ci racconterà Filippo Piatti.

Leggi tutto

11 Gennaio 2019

Giovani e lavoro: più voglia di fare impresa, meno di stare in ufficio

Una recente indagine condotta da ForceManager tra i giovani tra i 22 ed i 37 anni [su un panel di 300 ragazzi intervistati], mette in luce le aspettative e i desideri delle nuove generazioni rispetto al mondo del lavoro. Spiccano la voglia di fare impresa e di lavorare in una startup, di avere autonomia e flessibilità attraverso lo smart working e la disponibilità a rinunciare a un normale stipendio “competitivo” se venisse offerto loro un pacchetto retributivo che comprende bonus e stock option (cioè quote della società), collegati direttamente al rendimento dell’azienda.

Leggi tutto

20 Dicembre 2018

Friendz, la startup fondata da studenti che fa mangiare polvere alle agenzie pubblicitarie

Forse sei già tra 270 mila italiani che fanno parte della community di Friendz, la startup che sta rivoluzionando il digital marketing trasformando ogni persona nel testimonial di un brand. Friendz è una startup fondata da studenti e ha avuto un percorso davvero esemplare che l’ha portata recentemente  a raccogliere oltre 24 milioni di dollari di finanziamenti in criptovaluta. Una storia straordinaria che sarà presto possibile ascoltare dal vivo: Alessandro Cadoni, uno dei fondatori della società, un autentico disruptor, interverrà al nostro evento conclusivo della Disruptor Challenge il prossimo 25 gennaio! L’evento è aperto a tutti gli universitari e neolaureati!

Leggi tutto

30 Novembre 2018

Startup sociali fondate da studenti, Mabasta è il progetto vincitore di Open-F@b

Hanno una media di 17 anni i giovani fondatori di Mabasta, impresa sociale che ha vinto il contest Opne-F@b Call4Ideas 2018 promosso dalla Compagnia assicurativa BNP Paribas Cardif e volto a individuare progetti innovativi a forte impatto sociale. Una vittoria che ha sancito la validità dell’idea d’impresa, soluzione contro bullismo e cyberbullismo, ma anche premiato lo spirito imprenditoriale, il talento e l’impegno di un team di adolescenti che si sono messi in gioco, alla grande!

Leggi tutto

27 Novembre 2018

Smart mobility, cos’è e come te la immagini?

Ci muoviamo sempre di più, nelle città e non solo. Ci piace farlo velocemente e lo faremo sempre più facilmente: grazie alle tecnologie digitali ci muoveremo soprattutto in modo più intelligente. È la sfida della Smart Mobility, locuzione che si sente pronunciare spesso oggi, ma cosa si intende davvero? Ne parliamo subito, anche perché è il campo di sfida proposto da Telepass nella Disruptor Challenge, il nostro mega-contest al quale puoi partecipare fino al prossimo 10 dicembre.

Leggi tutto

27 Novembre 2018

Innovare nelle assicurazioni, cercasi idee out-of-the-box

Il mondo delle assicurazioni vive un grandissimo cambiamento grazie all’impatto della trasformazione digitale. Per indicare questo fenomeno è nato il termine insurtech (combinazione di insurance + technology), un ambito in cui le Compagnie tradizionali hanno avuto modo di confrontarsi con giovani startup e nuove idee innovative in grado di rivoluzionare il modo tradizionale di fare ‘assicurazione’. Generali Italia è una delle Compagnie assicurative con una cultura più innovativa e ha scelto la nostra Disruptor Challenge per entrare in contatto con il talento e le idee dei giovani.

Leggi tutto