E’ probabilmente una delle iniziative comunitarie più belle e riuscite, una di quelle che ha contribuito moltissimo alla maturazione di un sentimento di appartenenza all’Europa di moltissimi cittadini del vecchio continente. Staiamo parlando del programma Erasmus che nel 2017 festeggia il suo trentesimo compleanno. E si cercano volontari per organizzare i festeggiamenti!

Forse ricorderai che a giugno 2016 quando in UK si è svolto il referendum per la cosidetta “Brexit”, cioè l’uscita del Paese dall’Unione Europea, uno dei dati emersi con maggiore chiarezza è stata la differente percezione di “Europa” tra i giovani e i meno giovani. Circa il 75% dei giovani ha votato contro la Brexit. I giovani inglesi, molto più dei loro genitori e nonni,  si sentono in primo luogo cittadini europei.

Nonostante l’Europa sia anche definita il “vecchio continente” (per ragioni storiche), come unione politica è molto giovane e unisce diversi Stati dalla cultura e dalle identità molto forti. Costruire un sentimento di appartenenza all’Europa, che rappresentasse uno dei pilastri su cui poggiare la costruzione di questo nuovo organismo sovranazionale è stata negli ultimi 30-40 anni una vera sfida, rispetto alla quale il programma Erasmus (nato nel 1987 per facilitare il soggiorno e lo studio in Università dei paesi membri)  ha giocato un ruolo davvero importante. Nel 2014 l’originale programma Erasmus è stato ribatezzato Erasmus + , con una nuova dotazione finanziaria oltre i 14 miliardi di euro,  nuovi obiettivi e una nuova inclusività che comprende persone e organizzazioni. Il tutto è oggi orientato alla crescita, all’equità sociale e all’occupazione, uno dei grandi problemi che l’Europa deve affrontare.

Nel corso del 2017, per celebrare la ricorrenza dei 30 anni, si svolgeranno eventi in tutta Europa: convegni, forum, dialoghi, feste, dibattiti e mostre. Questi eventi potranno essere organizzati sulla base di iniziative locali e potranno contribuire alla diffusione e promozione delle opportunità offerte dal programma Erasmus +.

Attualmente le informazioni su come fare per attivarsi nell’organizzazione non sono molte, ma puoi ternerti aggiornato attraverso il sito ufficiale e la newsletter, nelle prossime settimane arriveranno certamente maggiori indicazioni su come partecipare attivamente alla celebrazione di 30 anni di Erasmus!

Su questa pagina è inoltre possibile procedere alla registrazione di un evento.