IBM Watson Summit Italia 2017 apre anche agli studenti, sei invitato!
Pubblicato il 17 Maggio 2017

Dal 16 al 23 maggio a Milano IBM Watson Summit Italia 2017 permetterà di conoscere meglio la rivoluzione del cognitive computing prodotta da una delle storiche tech company mondiali. Sei invitato, l’evento è aperto al pubblico e sabato 20 maggio hai un incontro speciale.

Al Casello del Dazio, Arco della Pace del Parco Sempione di Milano, potreste essera accolti da TJBot, un piccolo affascinante robottino costruito da IBM.

TJBot non è una “macchina” qualunque: basato su tecnologia di embodied cognition, può interagire con il pubblico, catturando il sentiment dei suoi interlocutori attraverso foto e tweet e cambiando colore in base alle emozioni manifestate su un determinato argomento.

Un esempio del lavoro che IBM sta facendo con l’intelligenza artificiale, lavoro che ha trovato espressione nel sistema Watson, una tecnologia di frontiera che finora ha trovato applicazioni in ambito business, ma in realtà comincia a essere un punto di riferimento anche nella vita quotidiana.

Sai che Watson può individuare le emozioni dei clienti a partire da quel che scrivono sui social? Che può prepararti un cocktail in base ai tuoi gusti e al tuo umore, o suggerirti le migliori strategie per vincere a calciobalilla? Sai che può dare a Pepper, un robot, la capacità di interagire in linguaggio “umano”?

Queste e molte altre le cose che Watson è in grado di fare e che sarà possibile toccare con mano proprio nel corso del Watson Summit Italia che si tiene a Milano in questi giorni, che per la prima volta è aperto al pubblico – tutti i giorni – oltre che al mondo aziendale.

Per il pubblico e per gli studenti sabato 20 maggio e domenica 21 due giornate speciali dedicate a  “Watson nella vita quotidiana”, con conferenze in cui si racconteranno ai cittadini quali benefici sulla loro quotidianità arriveranno dalle soluzioni di intelligenza aumentata di Watson.

Per gli studenti, da non perdere questa incontro speciale in cui si parlerà di brand, comunicazione, social nell’era dell’intelligenza artificiale con Paolo Iabichino, direttore creativo in Italia di una delle più grandi realtà mondiali della comunicazione.

E-Guide
Fashion e luxury retail: nuove strategie grazie ad AI e customer experience
Fashion
Intelligenza Artificiale

Sabato 20, ore 15.00

Elementare Watson.
La Pubblicità facciamola semplice.
Paolo Iabichino
Executive Creative Director & Chief Creative Officer – Ogilvy

 

 

Cosa troverai nell’area demo

Per esempio, attraverso una virtual reality experience, i visitatori potranno sperimentare cosa significa trovarsi nel bel mezzo di un attacco informatico.

 

Si potrà provare l’esperienza di quello che sarà il negozio del domani: grazie a un caschetto Oculus si potrà sperimentare una soluzione di realtà virtuale applicata al contesto di un supermercato, che guida nella ricerca dei prodotti desiderati.

 

Anche un gioco come il biliardino può trarre vantaggio da Watson, attraverso dei sensori in campo che tracciano i dati della partita. Watson li riceve, li analizza ed evidenzia le strategie di gioco vincenti.

Appuntamento dunque all’Arco della Pace del Parco Sempione, Casello del Dazio, una “casa” temporanea dove per 8 giorni tutti possono andare a vedere direttamente le sue potenzialità.

Questo il sito ufficiale.

Per farvi incuriosire vedete che il Watson Summit sarà interamente seguito da Virgin Radio, il cui palinsesto è pronto a trasmettere pillole di informazione arricchite dalla presenza di personaggi dello spettacolo.

 

 

 

TAGS
Lascia un commento