Il mondo del lavoro oggi richiede competenze digitali, ma siamo sicuri che sarà ancora così anche nel prossimo futuro? Nonostante il futuro (e l’oggi) siano tech, è proprio l’avanzare di questa tecnologia e in particolare dell’intelligenza artificiale a poter rendere obsolete le relative skill, a tutto vantaggio di altre competenze, in primis la creatività. Lo sostiene il miliardario americano e investitore in startup tecnologiche, Mark Cuban.