Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Ricerca del Lavoro

20 Febbraio 2019

Le 10 soft e hard skill più richieste nel 2019, secondo LinkedIn

Secondo LinkedIn, che come tutti sanno è il più grande network professionale al mondo, avere consapevolezza di quelle che sono le competenze più richieste dal mercato del lavoro aiuta a trovare il primo lavoro, a cambiarlo, a migliorare la propria carriera dando la possibilità di fare un check e intervenire sulle skill in cui siamo maggiormente deboli. Per il 2019 ha realizzato la sua indagine e stabilito quali sono le tendenze di sof e hard skill.

Continue Reading

14 Febbraio 2019

Competenze trasversali, la rivincita delle soft skill

La veloce trasformazione del mondo del lavoro in corso in questi ultimi anni continuerà ancora nel futuro e ciò rende difficile individuare quali competenze specifiche (o hard skill) saranno effettivamente importanti poiché è strettamente connesso ai profili professionali emergenti, sui quali vi sono molti punti interrogativi. In questo scenario si assiste oggi a quella che potremmo definire ‘la rivincita delle soft skill‘: il termine soft skill non è nuovissimo, ha cominciato a essere utilizzato negli anni ’60, ma le competenze cui si riferisce sono state per tanto tempo considerate ancillari rispetto alle più solide hard skill. Visione ormai obsoleta.

Continue Reading

6 Febbraio 2019

Come e perché lavorare per il World Economic Forum

E’ da poco calato il sipario sul meeting internazionale di Davos, promosso dal World Economic Forum (WEF), organizzazione indipendente e sovranazionale che da anni è impegnata a promuovere le condizioni per un mondo migliore, portando alla ribalta temi come i cambiamenti climatici, crisi economiche, immigrazione, energia, acqua, lavoro, politica, impatto tecnologico, diritti civili, cooperazione. Il Forum si avvale di un team di quasi 600 persone, di oltre 60 nazionalità, indipendenti o provenienti da aziende, ONG, istituzioni internazionali, università, ricerca, pubblica amministrazione, diplomazia. Attualmente ha 43 posizioni aperte.

Continue Reading

23 Gennaio 2019

Lavorare nell’intelligenza artificiale con Accenture (anche se non sei ingegnere)

Accenture è un’azienda leader globale nel settore dei servizi professionali nell’ambito della consulenza, della strategia aziendale, della trasformazione digitale. In particolare Accenture opera all’intersezione tra business e tecnologia per aiutare i clienti a migliorare le proprie performance e creare valore sostenibile nel sistema economico. Con oltre 449.000 professionisti impegnati a servire i suoi clienti in più di 120 paesi, Accenture sostiene l’innovazione per migliorare il modo in cui il mondo vive e lavora.

Continue Reading

23 Gennaio 2019

Lavorare per Enel: ci vogliono senso d’innovazione, tenacia e grandi ideali

Enel è una multinazionale dell’energia e uno dei principali operatori integrati globali nei settori dell’elettricità e del gas. E’ presente in 34 Paesi nei 5 continenti e circa 70.000 dipendenti. Con l’iniziativa Open Power Enel affronta alcune delle più grandi sfide del mondo odierno attraverso un approccio che combina l’attenzione alla sostenibilità al massimo dell’innovazione. E’ l’unica azienda italiana nella classifica “Change the World2018 di Fortune, che segnala le principali società globali con un impatto sociale positivo. Enel è anche una delle aziende che ci ha accompagnato nella nostra Disruptor Challenge (il contest per studenti di University2Business) lanciando i suoi contest in ambito ‘Energy’, così mostrando il suo interesse nella scoperta di giovani talenti. Conosciamo meglio le attività di Enel a favore dei giovani parlando con Silvia Stellato, People & Organization Business Partner di Enel.

Continue Reading

22 Gennaio 2019

Telepass: il nostro radar è sempre attivo nella ricerca di talenti digitali

Telepass è la società che tutti conosciamo per i suoi servizi di mobilità in ambito urbano ed extraurbano, quali il pagamento del pedaggio autostradale, della sosta nei parcheggi in struttura, delle strisce blu, dei taxi e del rifornimento attraverso l’app Telepass Pay, dell’accesso alla ZTL di Milano e del traghettamento sullo Stretto di Messina. Telepass, sempre alla ricerca di talenti digitali,  è anche una delle aziende che ci ha accompagnato nella nostra Disruptor Challenge (il contest per studenti di University2Business) lanciando i suoi contest in ambito ‘Mobility’. Quanto può essere stimolante oggi lavorare per un’azienda come Telepass? Parecchio, a giudicare dall’ intervista che abbiamo fatto a Mattia Pancella, HR Partner Telepass, che sarà presente anche all’evento conclusivo del contest il prossimo 25 gennaio a Milano (maggiori dettagli sull’evento qui) insieme al collega Gianfilippo Lena, Responsabile Marketing & Customer Experience della società.

Continue Reading

21 Gennaio 2019

Gi Group : aiutiamo i giovani a trovare la loro strada

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro. Con oltre 200 filiali in Italia e la presenza in oltre 50 Paesi in Europa, America, Asia e Africa, Gi Group supporta i giovani nell’ingresso nel mondo del lavoro e nello sviluppo della loro carriera professionale. Gi Group è anche una delle aziende che ci ha accompagnato nella nostra Disruptor Challenge (il contest per studenti di University2Business) lanciando i suoi contest in ambito ‘Work’. Conosciamo meglio questa società parlando con Chiara Bugini, Candidate Management Expert Gi Group, che sarà presente anche all’evento conclusivo del contest il prossimo 25 gennaio a Milano (maggiori dettagli sull’evento qui).

Continue Reading

3 Ottobre 2018

Le giuste domande per concludere bene un colloquio di lavoro

Al termine di un colloquio di lavoro, individuale o di gruppo che esso sia, viene solitamente posta la domanda: “C’è qualcosa che vorreste chiedere o su cui avete dei dubbi?”. Sembra una domanda banale, ma non lo è affatto! E spesso ci induce a dei fatali errori, ecco dunque alcuni consigli per chiudere in modo efficace un incontro che può farci ottenere il lavoro.

Continue Reading

30 Luglio 2018

Rider della gig economy, ecco cosa prevede il vostro contratto nazionale

I rider, figure caratteristiche della gig economy, avranno in Italia un loro  contratto nazionale di riferimento. I fattorini che con biciclette, scooter e motocicli consegnano a domicilio merci soprattutto comprate online, saranno inquadrati nel Ccnl della logistica, merci e spedizioni come “personale viaggiante” con orario super flessibile. In Italia sarebbero oltre 10mila solo i rider che lavorano per le piattaforme di food delivery. E’ il primo contratto di questo tipo in Europa.

Continue Reading