La Cybersecurity è un settore in crescita, ancora di più da quando, complice l’emergenza sanitaria, si è diffuso il lavoro da remoto, circostanza che ha moltiplicato i rischi informatici. Se è l’ambito in cui ti piacerebbe lavorare, questo è il momento giusto per candidarti.

Fra le opportunità che si stanno aprendo, Deloitte punta ad assumere 150 nuove persone nel suo team Cyber Risk entro 12 mesi, all’interno del programma Impact for Italy, lanciato a inizio 2020 per dare un contributo concreto alla crescita del sistema Paese.

Nell’anno fiscale appena concluso, nel branch italiano dell’azienda ci sono stati circa 2.500 ingressi, portando l’organico a toccare le oltre 8.300 persone.

L’offerta di Deloitte per i nuovi profili della Cybersecurity

WHITEPAPER
Quali sono stati i casi di cybercrime più aggressivi degli ultimi anni? Scoprilo nel white paper
Cybersecurity

Deloitte non cerca solo figure con esperienza, ma anche junior, con lo scopo di ampliare il range di competenze necessarie per operare in diversi settori: da quello sanitario, industriale, manifatturiero e tecnologico a quello bancario, fiscale e assicurativo, sia in ambito pubblico sia privato.

I nuovi assunti si occuperanno di riduzione del rischio informatico a tutto tondo, fornendo ai clienti servizi di Cyber Strategy, Detect and Respond, Application Security, Cloud Security, Infrastructure Security, Data & Privacy, Identity ed Emerging Technology.

I progetti su cui queste figure andranno a lavorare saranno molto vari: creazione di una strategia di Cybersecurity aziendale, valutazione della maturità, diffusione di una cultura della Cybersecurity, Risk Management, Threat Intelligence, Cyber Defence, Red Teaming, Data/OT/Cloud Security.

Deloitte, tramite strategie aziendali, policy, programmi, misure ed iniziative, mira a garantire una cultura interna inclusiva per giovani talenti e figure femminili che ambiscono a lavorare nel mondo tecnologico e tecnico-scientifico. Fra le iniziative volte ad affrontare il tema dello squilibrio di genere nel settore della sicurezza informatica spicca Women in Cyber che vuole incoraggiare un maggior numero di donne a intraprendere percorsi di carriera nel settore della Cybersecurity attraverso un programma di collaborazione che opera a livello globale, sia internamente sia con i propri clienti.