Ci siamo, con il lancio della call for proposal riparte l’iniziativa annuale del Comune di Milano STEMintheCity 2021 che ha per obiettivo la promozione delle discipline Stem (acronimo di Science, Technology, Engineering and Mathematics). Come? Diffondendo la cultura tecnico-scientifica dall’infanzia sino all’università con un occhio attento per l’inclusione e la parità di genere. Associazioni, istituzioni, aziende e professionisti sono invitati a proporre progetti e idee per creare insieme un palinsesto di opportunità ed esperienze che coinvolgono in primis studenti e studentesse.

Sostenibilità e digitale: le nuove tecnologie disegnano il futuro

“Naturalmente STEM. Per un futuro sostenibile e digitale”, è questo il titolo scelto per l’edizione 2021 di STEMintheCity (è la quinta) che intende focalizzare l’attenzione di tutti i partecipanti sull’apporto che possono offrire le nuove tecnologie per salvaguardare le risorse del nostro pianeta, creando consapevolezza fra le comunità e facilitando la collaborazione fra realtà impegnate in questo ambito. Come ha sottolineato dall’assessore alla Trasformazione digitale e ai Servizi civici del Comune di Milano Roberta Cocco durante la presentazione dell’evento “L’edizione di quest’anno sarà dedicata al digitale e alla sostenibilità in un momento storico in cui, scienza e tecnologia sono chiamate a fornire risposte alle nuove tematiche globali. Secondo le stime, nel prossimo futuro il 90% delle professioni richiederà competenze informatiche e tecniche ed è indispensabile che il sistema educativo italiano offra oggi le qualifiche necessarie a raggiungere questi obiettivi. Per colmare il divario di competenze, è fondamentale ispirare le giovani generazioni a intraprendere carriere accademiche e professionali in ambito Stem, che sono anche tra quelle più interessanti e appaganti”.

Tutti connessi a STEMintheCity 2021

Fulcro dell’evento, in virtù del distanziamento sociale necessario per contenere la pandemia, sarà la piattaforma online Steminthecity.eu che per tutto il mese di aprile ospiterà approfondimenti tematici, testimonianze, webinar, corsi di formazione, video tutorial messi a disposizione da associazioni, istituzioni e aziende che sceglieranno di far parte attiva di questa edizione, contribuendo alla diffusione di una cultura digitale e scientifica tra i più giovani, in particolare tra le ragazze, aiutandoli a trarre ispirazione dai professionisti Stem. La manifestazione culminerà nella “Maratona delle STEM” in programma il 21-22-23 aprile: tre giorni dedicati alla promozione delle materie tecnico-scientifiche con un ricco palinsesto di eventi esclusivi, interviste, corsi di formazione online, promossi dal Comune di Milano con il supporto dei partner e degli sponsor. Il 22 aprile, giornata dedicata all’evento internazionale Girls in ICT Day 2021 promosso dall’International Telecommunication Union (ITU), si terrà l’evento di celebrazione al Teatro alla Scala, che vedrà la partecipazione di speaker di rilievo internazionale, influencer, ospiti dal mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico.

Il cuore verde di STEMintheCity

Non solo webinar, presentazioni online e video testimonianze. STEMintheCity vuole lasciare un segno concreto sul suo territorio e lo fa grazie alla partnership avviata nel 2020 con l’Università Milano-Bicocca con ‘Il Bosco delle STEM‘ – un laboratorio per la formazione di nuovi scienziati e scienziate – piantando un albero per ogni classe che parteciperà a un evento della manifestazione contributo così a una Milano più sostenibile. STEMintheCity è anche partner e ambassador di Forestami – il progetto promosso da Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Parco Nord Milano, Parco agricolo sud Milano, Ersaf e Fondazione di Comunità Milano –, che prevede la messa a dimora di 3 milioni di alberi entro il 2030, per contrastare gli effetti del cambiamento climatico. È, infine, partner di WeTree, il progetto internazionale che ha l’obiettivo di stimolare una consapevolezza ambientale in prospettiva circolare puntando a realizzare aree verdi intitolate a donne che si sono distinte con le loro attività per una società migliore.