Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Competenze Digitali

27 Maggio 2019

Nuove professioni: l’operaio 4.0

Va da sè, nell’industria 4.0 anche l’operaio diventa 4.0. La trasformazione del lavoro nell’era della digitalizzazione impone nuove figure professionali che prima non esistevano, e fa evolvere i lavori già esistenti, sia libere professioni , sia il più diffuso lavoro nel mondo (fino a oggi), quello dell’operaio, anche detto ‘colletto blu’.  I blu collar con l’arrivo dell’automazione industriale esisteranno ancora? si trasformeranno? Vediamo quali sono le previsioni di esperti e osservatori, chi è e quali sono le competenze richieste all’operaio 4.0.

Leggi tutto

27 Maggio 2019

Nuove professioni, l’ingegnere dei robot

E’ uno dei lavori del futuro e dell’industria 4.0, un lavoro affascinante. L’ingegnere dei robot, o robots engineer, si occupa della progettazione, realizzazione e test di macchine robotiche. In realtà non è una professione del tutto nuova, ma è certamente attuale il boom che questo tipo di figura professionale, multidisciplinare e certamente sempre animata da grande passione e inventiva, sta vivendo e avrà sempre più nei prossimi anni.

Leggi tutto

24 Maggio 2019

Stem by women, ecco l’iniziativa che spiega alle ragazze come e perché fare carriera in ambito tech

La parola STEM non significa più solo quello che letteralmente vuol dire, Science, technology, engineering, and mathematics. Parlare di STEM vuol dire evocare  importanti argomenti come formazione, lavoro, leadership, pari opportunità, futuro. Ne sentiamo parlare sempre più spesso in riferimento alla formazione e al lavoro delle donne, poiché in mondo high tech tende ad allargarsi il gender gap, visto che la formazione STEM è tradizionalmente più declinata al maschile, che al femminile. Sono nate nel mondo tante iniziative per promuovere la formazione STEM tra bambine e ragazze, e la carriera delle giovani adulte, tante grandi aziende sono in prima linea (Microsoft, Google, Accenture, Vodafone, ecc). In Italia è nata recentemente l’iniziativa Stem by Woman, promossa dall’Associazione Donna Professione STEM.

Leggi tutto

14 Maggio 2019

I corsi per diventare Manager dell’Innovazione

Il manager dell’innovazione, o innovation manager, è una delle nuove professioni che stanno emergendo con forza e che le aziende medio-grandi sempre più introducono. Ma di cosa si occupa questa figura manageriale? Come abbiamo già raccontato in questo articolo, l’Innovation Manager ha il compito di traghettare l’impresa in cui lavora verso un modello innovativo di business, incentrato sulla digitalizzazione. Il suo ruolo non implica solo una semplificazione dei processi aziendali, ma una vera e propria analisi dei cambiamenti necessari per una nuova cultura aziendale, dallo scouting di partner per l’innovazione all’introduzione del metodo lean thinking.

Leggi tutto

7 Maggio 2019

Le 7 professioni sempre più richieste in ambito Big Data

I dati sono il nuovo petrolio, si sente spesso dire: certamente per le organizzazioni aziendali è uno dei pilastri della trasformazione digitale, saper utilizzare i dati significa per le organizzazione migliorare i propri prodotti e servizi, generare più business, soddisfare i propri clienti, ridurre i costi, in sintesi essere un’azienda migliore. L’unico ostacolo di ogni azienda per essere data-driven è avere nel proprio staff le competenze adeguate, tutti quei professionisti digitali che a vario titolo si occupano di dati e di cui c’è molta richiesta e poca disponibilità. Quali sono i principali lavori in ambito big data? Eccone sette.

Leggi tutto

24 Aprile 2019

Lavorare nelle startup, 120 posti per neolaureati da Start2impact e Binario F (Facebook)

Al via il programma di formazione digitale e job placement lanciato da Facebook e Start2impact, startup innovativa a vocazione sociale. Sono 120 i posti di lavoro all’interno di startup a impatto sociale che saranno messi a disposizione a coloro che parteciperanno al programma di formazione sulle competenze digitali e che avranno acquisito le skill richieste in ambito programmazione web, marketing digitale e dell’UX/UI Design. Se ti piacerebbe lavorare in una startup, questa è l’occasione giusta!

Leggi tutto

15 Aprile 2019

Laurea e lavoro, i profili ‘ibridi’ sono quelli che serviranno sempre di più

Per una volta parliamo di noi, o meglio di ‘laurea e lavoro’ all’interno del Gruppo Digital360, di cui anche University2Business fa parte. Perché lo facciamo? Diciamo che ci offre l’occasione un servizio andato in onda sul TG1 in cui viene intervistato il nostro amministratore delegato Andrea Rangone per parlare di ‘lauree e lavoro’ al giorno d’oggi. Il gruppo Digital360 è un esempio di azienda calata nell’innovazione e nel digitale, con circa 200 dipendenti e collaboratori, che offre lavoro a tantissimi giovani, laureati nelle più differenti discipline, ma accomunati da…

Leggi tutto

5 Aprile 2019

Personal branding, perché pensarci subito e i principali errori da evitare

Personal branding, o personal brand, è un tema oggi molto importante e a cui tutti dovrebbero prestare attenzione, soprattutto nell’ottica della ricerca del lavoro. Cosa si intende esattamente con questa definizione? In cosa consiste, a chi serve, e come possiamo migliorarlo? Vedremo in questo articolo come possiamo definire il personal brand e perché bisogna cominciare subito a considerare questo aspetto della nostra identità digitale come una leva per indirizzare il nostro percorso lavorativo nella giusta direzione. Vedremo anche quali sono gli errori da evitare nel ‘costruire’ il proprio personal brand.

Leggi tutto

21 Marzo 2019

Professionista dei dati: cosa fa e quanto guadagna il data analyst

Tra i professionisti dei dati, oltre alla figura del scientist sta emergendo quella del data analyst. Nel 2018, secondo i dati degli Osservatori Digital Innovation, il Data Analyst è presente nel 56% delle grandi aziende italiane e si prevede che la percentuale raggiungerà il 75% entro la fine del 2019. Vediamo allora di cosa si occupa questo tipo di professionista digitale, le differenze rispetto al data scientist, quanto può guadagnare e quale tipo di studi sono più indicati per svolgere questo lavoro.

Leggi tutto