Il blog

Competenze digitali

18 luglio 2018

L’identikit del professionista ICT italiano: 30enne, laureato, dipendente

Una ricerca di GeekandJob ha fatto il punto sul mercato del lavoro in ambito digitale in Italia, chiedendo alla propria community di esperti dell’ICT  che tipo di lavoro fanno, dove, qual è la loro realtà lavorativa, il loro stipendio, quali cambiamenti vorrebbero. Ne è emerso l’identikit del professionista digitale italiano in ambito tecnico, che vede trionfare la figura del ‘full stack developer’. Un’altra delle evidenze più nette è l’indicazione dell’inquadramento come lavoratore dipendente e della città di Milano come tech-city italiana.

Leggi tutto

17 luglio 2018

La blockchain sta già creando posti di lavoro, ecco quali

La blockchain, in italiano catena dei blocchi, è una tecnologia digitale in pieno boom, secondo molti esperti è la nuova internet, cioè la piattaforma sulla quale saranno sempre più sviluppate moltissime applicazioni per le diverse industrie, a cominciare, ma non solo, dai servizi finanziari:  la blockchain ha il potenziale per rivoluzionare l’economia, l’industria, la pubblica amministrazione, la sanità, l’istruzione. Questo significa che la blockchain sta già creando posti di lavoro e nuove figure professionali, ecco quali sono quelle già emerse, in ambito tecnico e non.

Leggi tutto

3 luglio 2018

Digital iQ, il test per conoscere le tue competenze digitali

Di fronte al tema ‘competenze digitali‘ capita spesso di domandarsi: ma quale sarà il mio livello di competenze? Online è ora possibile verificarlo attraverso un test liberamente accessibile attraverso il sito Digital iQ, realizzato da Fastweb, in collaborazione con il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università Bicocca di Milano e un gruppo di psicologi e psicometristi. Hai bisogno di 40 minuti per farlo, al termine avrai anche una certificazione con i risultati.

Leggi tutto

Imprenditorialita

18 luglio 2018

Startup fondate da studenti, Planeta Renewables, energia green e blockchain

L’idea è partita da Lorenzo Avello Matteo Bombasini, studenti di Economia e Ingegneria alla Cattolica di Milano, e ha poi portato a bordo altri tre studenti universitari Pablo Mileni Munari, Francesco Lanzeni, Raffaele Rattini. Di cosa si tratta? Creare energia pulita attraverso una pianta, facile da coltivare e particolarmente adatta per essere sfruttata nella produzione di energia termica ed elettrica tramite caldaia a biomasse, la Miscanthus.

Leggi tutto

10 luglio 2018

Cos’è un incubatore universitario e quali sono quelli italiani

La nascita di imprese innovative, le startup, avviene spesso all’interno delle università e degli incubatori universitari, sempre più diffusi anche in Italia. Si tratta di un’importante tassello nel sistema innovazione di ogni Paese, poiché permette a tante idee frutto della ricerca accademica di prendere forma d’impresa e muovere i primissimi passi in un ambiente ‘protetto’. Vediamo meglio che cos’è un incubatore universitario, cosa fa esattamente e quali sono quelli disseminati nello Stivale.

Leggi tutto

21 giugno 2018

Contest per studenti, con Idee Vincenti puoi innovare nei beni culturali

Vi ricordate del bando dello scorso anno #GenerazioneCultura?  Va nella stessa direzione di valorizzazione dei beni culturali il nuovo contest proposto e sostenuto ancora una volta da Il Gioco del Lotto, che è stato appena lanciato e rimarrà aperto alle candidature fino al prossimo 16 settembre. Se hai una buona idea in grado di avere un positivo impatto nel settore dei beni culturali, questo è il momento di tirarla fuori, perché ai 5 progetti migliori sarà offerto un periodo di empowerment personale e un programma di accelerazione presso il Polihub di Milano, il terzo migliore incubatore universitario al mondo.

Leggi tutto

Ricerca del lavoro

12 luglio 2018

Lavorare studiando, 5 piattaforme online alternative alla gig economy

Lavorare mentre si studia non è semplice, ma spesso necessario per avere qualche soldo in tasca e fare esperienza. Oggigiorno una delle attività lavorative molto popolare tra gli studenti universitari è quella del ‘runner’ per le società che consegnano pacchi e cibo a domicilio, come Amazon o Deliveroo. Ma il mondo digitale non offre solo queste possibilità: esistono alternative molto interessanti sviluppate da startup italiane. Ecco 5 piattaforme che ti permettono di guadagnare mettendo a frutto le tue vere capacità.

Continue Reading

22 giugno 2018

Donne pagate meno degli uomini? Ecco come negoziare lo stipendio

Una nuova ricerca conferma che sebbene siano stati fatti passi avanti verso la parità di genere nel mondo del lavoro, esistono ancora disparità di trattamento, che si traducono in minore accesso ai ruoli dirigenziali a discapito delle donne manager e differenze salariali. Per lo stesso tipo di lavoro, le donne vengono pagate meno. Ecco alcuni consigli per negoziare meglio lo stipendio. (validi anche per il sesso maschile)

Continue Reading

25 maggio 2018

Colloquio di lavoro, come rispondere a ‘perché vuoi lavorare qui’?

Tra le domande che puntualmente vengono fatte ad ogni colloquio di lavoro, la più delicata e imbarazzante è ‘perché vuoi lavorare nella nostra azienda?’. Come rispondere? E’ evidentemente una domanda trabocchetto, dalla cui risposta i recruiter hanno modo di capire molto di te e del tuo approccio al lavoro. Non c’è ovviamente una risposta pre-formata, ma ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a esprimere la migliore delle risposte se vuoi ottenere il posto di lavoro.

Continue Reading

Vita universitaria

18 luglio 2018

L’Università di Cagliari, primo ateneo a fornire la laurea in ‘formato blockchain’

Gli studenti universitari della facoltà di Informatica dell’Università di Cagliari saranno i primi in Italia ad ottenere un certificato di laurea in ‘formato blockchain’.  A partire dalla sessione di laurea di venerdì prossimo infatti, l’Ateneo sardo assicurerà la validità e l’integrità dei certificati europei di laurea grazie alla blockchain di Ethereum, una tecnologia informatica che rende possibile l’autenticazione di certificati e documenti ufficiali sul web in modo aperto, sicuro e trasparente. Il sistema è già utilizzato in Università come il MIT.

Leggi tutto

12 luglio 2018

Lavorare studiando, 5 piattaforme online alternative alla gig economy

Lavorare mentre si studia non è semplice, ma spesso necessario per avere qualche soldo in tasca e fare esperienza. Oggigiorno una delle attività lavorative molto popolare tra gli studenti universitari è quella del ‘runner’ per le società che consegnano pacchi e cibo a domicilio, come Amazon o Deliveroo. Ma il mondo digitale non offre solo queste possibilità: esistono alternative molto interessanti sviluppate da startup italiane. Ecco 5 piattaforme che ti permettono di guadagnare mettendo a frutto le tue vere capacità.

Leggi tutto

15 giugno 2018

Studi universitari interdisciplinari alla riscossa, ecco perché

Per preparare i giovani ad affrontare il mondo del lavoro sempre più complesso le migliori università nel mondo stanno puntando su un’offerta formativa interdisciplinare, più adatta a sviluppare competenze trasversali, apertura mentale, creatività. Ha spiegato il perché e quali sono i migliori esempi al mondo, Tiziana Catarci, professore ordinario di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Leggi tutto

Get inspired

18 luglio 2018

L’identikit del professionista ICT italiano: 30enne, laureato, dipendente

Una ricerca di GeekandJob ha fatto il punto sul mercato del lavoro in ambito digitale in Italia, chiedendo alla propria community di esperti dell’ICT  che tipo di lavoro fanno, dove, qual è la loro realtà lavorativa, il loro stipendio, quali cambiamenti vorrebbero. Ne è emerso l’identikit del professionista digitale italiano in ambito tecnico, che vede trionfare la figura del ‘full stack developer’. Un’altra delle evidenze più nette è l’indicazione dell’inquadramento come lavoratore dipendente e della città di Milano come tech-city italiana.

Leggi tutto

17 luglio 2018

La blockchain sta già creando posti di lavoro, ecco quali

La blockchain, in italiano catena dei blocchi, è una tecnologia digitale in pieno boom, secondo molti esperti è la nuova internet, cioè la piattaforma sulla quale saranno sempre più sviluppate moltissime applicazioni per le diverse industrie, a cominciare, ma non solo, dai servizi finanziari:  la blockchain ha il potenziale per rivoluzionare l’economia, l’industria, la pubblica amministrazione, la sanità, l’istruzione. Questo significa che la blockchain sta già creando posti di lavoro e nuove figure professionali, ecco quali sono quelle già emerse, in ambito tecnico e non.

Leggi tutto

3 luglio 2018

Mondiali 2018, e se in ballo non ci fosse il calcio ma l’istruzione?

I Mondiali 2018 sono al centro dell’attenzione per molti sportivi in questi giorni, offrendo grandi emozioni anche se l’Italia non è in gara. Prendendo spunto dalla maggiore competizione nello sport più amato del mondo, i fondatori della startup Talents Venture, dati alla mano, hanno simulato un Campionato Mondiale dell’education, dove a competere sono gli investimenti in istruzione universitaria che ogni nazione fa. Ecco il tabellone e relativi vincitori.

Leggi tutto
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

close
Leggi la nostra cookie policy