Come affrontare il mondo del lavoro? Abbiamo messo a confronto in una intervista doppia uno studente universitario e un’esperta del recruiting sui temi delle competenze, della ricerca del lavoro, della carriera e delle modalità lavorative. Il risultato è stato piuttosto incoraggiante: il nostro studente universitario Alessandro Innocenti se l’è cavata piuttosto bene, dimostrando di avere una corretta consapevolezza della trasformazione del mercato del lavoro e della sua trasformazione. Tu come avresti risposto a queste domande?

Prova a rispondere per sapere se quello che tu pensi è corretto, e se vuoi registrati in video e mandaci il tuo contributo all’indirizzo info @ university2business.it.

Chiara Bugini, Candidate Management Expert di Gi Group (la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro), e Alessandro Innocenti, studente universitario (vincitore della Disruptor Challenge, il contest di University2Business) si sono messi in gioco con simpatia in questa intervista doppia nella quale si parla di lavoro e competenze.

Ci piacerebbe avere altre opinioni, prova a rispondere anche tu, se vuoi prima ancora di sentire l’intervista (così non sarai influenzato), ecco la lista delle domande centrali:

  • Cosa se pensi se ti dico: colloqui di lavoro?
  • Come si fa a trovare lavoro?
  • Quali competenze non si trovano all’università?
  • Da uno a dieci: quanto è importante la cultura imprenditoriale?
  • Da uno a dieci: quanto è importante la creatività?
  • Da uno a dieci: quanto sono importanti le competenze digitali?
  • Cosa significa fare carriera?
  • Smart working o ufficio?
  • Cos’è una disruptor idea?