Scuola, lavoro, orientamento e formazione: sono i temi conduttori di Job&Orienta il salone fieristico giunto alla sua 28esima edizione che s svolgerà dal 29 novembre al 1 dicembre alla Fiera di Verona come tradizione. L’ingresso è gratuito, ecco cosa ci sarà nel Percorso Rosso, quello privilegiato per univeristari e neolaureati.

JOB&Orienta ha attirato negli ultimi anni circa 75mila visitatori tra i 16 e 35 anni per edizione. La manifestazione attira l’interesse poichè riesce a portare in un unico luogo per tre giorni il mondo del lavoro, la scuola e la formazione, offrendo informazioni ed eventi utili all’orientamento dei giovani e all’avvio della propria vita lavorativa.
Vi è un fitto calendario di appuntamenti culturali tra convegni, dibattiti e seminari, alla presenza di relatori autorevoli, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie. In programma anche laboratori e momenti di animazione per coinvolgere attivamente i visitatori.
In rassegna espositiva saranno due le aree tematiche suddivise in 6 percorsi espositivi distinti in colori. La prima propone una panoramica di progetti educativi delle scuole secondarie di primo e secondo grado e di percorsi formativi per i docenti (percorso Educazione e Scuole); tecnologie per la didattica ed editoria specializzata (percorso Tecnologie e Media); viaggi e itinerari per le scuole, corsi di lingue, mobilità internazionale e viaggi studio (percorso Turismo e Lingue straniere).
La seconda si articola nei percorsi Formazione Accademica (percorso blu), la più ampia vetrina nazionale dell’istruzione universitaria, con oltre 90 atenei, istituti e accademie italiane ed estere; Formazione Professionale (percorso argento), dedicato agli enti di formazione professionale e agli ITS-Istituti Tecnici Superiori; Lavoro e Alta Formazione (percorso rosso), dove aziende, enti, istituzioni, agenzie per il lavoro, associazioni di categoria, università e scuole di specializzazione presentano opportunità di stage e tirocini, corsi post laurea e percorsi di alta formazione, raccogliendo anche curriculum vitae e candidature spontanee per colloqui conoscitivi.

In ogni area, 3 profili trasversali guideranno il visitatore:  JOBInternational segnala le realtà italiane e straniere che promuovono la mobilità internazionale per lo studio, la formazione e il lavoro, mentre il profilo JOBinGreen mette in evidenza gli espositori e i progetti operanti nei diversi ambiti della sostenibilità. Infine, il nuovo profilo CreativityJOB valorizza le eccellenze del Made in Italy.

I contenuti per universitari e neolaureati

Naturalmente sarà di maggiore interesse per universitari e neolaureati il Percorso Rosso, pad.7.

In quest’area espongono:

  • istituzioni nazionali e locali
  • aziende che offrono lavoro
  • enti che organizzano master
  • realtà che organizzano formazione manageriale
  • incontri diretti con gli imprenditori
  • Saletta TopJOB con workshop di orientamento e formazione sul mondo del lavoro

Una visita merita anche il Percorso Blu, pad.7, dove espongono le università e le accademie, quindi orientato agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori (si organizzano anche appuntamenti di simulazione dei test di ammissione). Tuttavia, data la presenza della cosiddetta Cittadella delle Università Straniere, area dedicata alle università con sede all’estero, può risultare molto utile a coloro che intendono andare all’estero con Erasmus.

L’ingresso è gratuito: è possibile registrarsi presso l’apposito form presente sul sito a partire da metà settembre, stampare il proprio biglietto direttamente da casa e saltare la coda in manifestazione.

 

Sito: www.joborienta.info