Si intitola ‘Dall’Università al Lavoro: Scegli cosa studiare per costruire il tuo futuro. Guida all’Università 2018/2019‘ e l’anno scritto due giovani ex-studenti, Pier Giorgio Bianchi e Paolo Alberico Laddomada. E’ una guida all’università che, partendo dalle esigenze presenti e future del mercato del lavoro italiano, fornisce ai ragazzi una pratica mappa per orientarsi in modo sintetico ed intuitivo nell’oceano dell’offerta universitaria.

Principalmente, ma non solo, il libro si rivolge agli studenti degli ultimi anni delle superiori, quelli che vivono la situazione di incertezza circa la scelta della Facoltà universitaria. Una scelta che è sempre stata ardua: a parte quella porzione minoritaria di studenti che, per loro fortuna, hanno idee abbastanza chiare sulla propria carriera, la maggior parte è nel partito degli indecisi.

Oggi, più che mai, il pensiero di cosa effettivamente permetta di fare un certo percorso accademico, è aggravato dal fatto che il mondo del lavoro si sta trasformando, molte professioni stanno scomparendo, altre stanno nascendo, e giungere a una scelta sembra più opera dell’istinto che della razionalità. Il che non è necessariamente un male, ma per chi preferisce ponderare le proprie scelte, questo libro può davvero aiutare, anche perché si basa sulla certezza dei dati.

I due autori infatti hanno incrociato i dati di ANPAL-Unioncamere (Ministero del Lavoro) e Ministero dell’Istruzione per analizzare quali siano le prospettive occupazionali di ogni corso universitario. Quindi le loro indicazioni, i loro suggerimenti, partono dalle reali esigenze del mercato del lavoro.

Qui sotto una locandina del libro.