Daniele Ratti è un imprenditore, uno startupper, molto giovane, ma di successo. Ha fondato la società Fatture in Cloud quando era ancora studente, portandola velocemente all’attenzione di un’azienda molto più grande che ne ha acquisito la maggioranza del capitale, lasciando Daniele a dirigere l’azienda. Dalla sua esperienza Daniele ha tratto un insegnamento importante che condivide con la nostra community in questo video: bisogna buttarsi, e bisogna farlo subito!

La tentazione dei più, quando si frequenta l’Università, è di procastinare alla conclusione degli studi molte cose, tra cui quella che forse è troppo importante per essere rimandata: portare avanti un progetto d’impresa, una startup.

E’ così che la pensa Daniele Ratti, fondatore e attuale Ceo di Fatture in Cloud, startup che ha avviato quando era ancora studente alla Facoltà di Ingegneria all’Università di Bergamo. Della storia di Daniele avevam parlato qualche tempo fa in occasione di questa intervista, in cui egli stesso ci aveva raccontato delle sue prime attività come sviluppatore e della nascita di Fatture in Cloud. Daniele è un caso di imprenditorialità sbocciata molto precocemente, ha inventato le sue prime app a 16 anni ed è sempre riuscito a portare avanti i suoi progetti da startupper in parallelo al percorso di studi. Senza dimenticare nemmeno la vita privata: ha tanti amici, molti dei quali oggi lavorano con lui, e una fidanzata storica. Certo i sacrifici sono all’ordine del giorno, ma cogliere il momento giusto è importante fare impresa, senza farsi ostacolare dagli studi, ma piuttosto trovando sinergie. ‘Fatture in Cloud ha cominciato a crescere molto velocemente quando ero proprio all’ultimo anno di Università e dovevo anche fare anche la tesi. – ci aveva detto Daniele – A quel punto per ottimizzare i miei tempi ho deciso di portare Fatture in Cloud come progetto per la tesi di laurea, mi sono messo di buzzo buono, è stato un anno davvero molto impegnativo, dormivo 3 ore a notte forse, ma anche ricco di soddisfazioni, ne è valsa la pena”.

In questo video, girato in occasione dell’evento di University2Business ‘Il futuro è oggi: sei pronto’ (dicembre 2017), Daniele Ratti spiega dunque perché è importante, per uno studente che abbia idee e voglia di diventare imprenditore, provarci subito, senza aspettare di aver concluso gli studi.

 

 

Daniele Ratti sarà presente e racconterà la sua storia al TeamSystem Hacknight, l’hackathon aperto anche agli studenti che si terrà la notte tra il 14 e 15 marzo prossimi, leggi qui di cosa si tratta.