Le elezioni 2018 saranno il primo banco di prova per il nuovo sistema elettorale adottato dal Parlamento italiano, noto anche con il nome di Rosatellum. I sistemi elettorali non sono mai semplici e per i più sono anche una materia poco sexy, ma si avvicina il 4 marzo, la data delle prossime elezioni politiche e la prima cosa da fare è capire meglio il nuovo sistema. Abbiamo scoperto che sulle spiegazioni del Rosatellum si sono scatenate grandi testate giornalistiche, così come blogger e youtuber, quindi abbiamo deciso di fare una selezione e raccogliere in una piccola guida i migliori video presenti sul web (compreso quello fatto da noi).

Il nuovo sistema elettorale italiano si chiama Rosatellum (così chiamato dal nome del deputato Ettore Rosato che ha presentato la legge), ovvero Legge 3 novembre 2017, n. 165 , sostituisce sostituisce la precedente legge elettorale italiana del 2015, che prevedeva per la Camera il cosiddetto Italicum e il Consultellum per il Senato.

La nuova legge è stata approvata con l’appoggio di Pd, Forza Italia, Lega e Alternativa Popolare, mentre è stato fortemente osteggiato da M5s e dalle sinistre.

E’ un sistema misto proporzionale e maggioritario, quindi per capirlo meglio, bisogna sapere cosa significano sistema proporzionale e maggioritario.

Il miglior video su questo argomento è quello realizzato dalla squadra Te lo spiego.

 

Sistema maggioritario e sistema proporzionale

 

Il sistema elettorale Rosatellum

Compreso il significato di sistema proporzionale e sistema maggioritario, passiamo alla spiegazione di come è stato realizzato il mix nella nuova legge elettorale italiana. Ti proponiamo 3 alternative di differente lunghezza: la spiega di Faccia di Cubo, la spiega de Il Post e la spiega di Panorama TV.

Faccia da Cubo – 4,45 minuti

 

Il Post – 2.04 minuti

 

 

Panorama TV – 1,45 minuti

 

 

 

Come voteremo: la scheda elettorale spiegata

La questione non è semplicissima, abbiamo evidenziato i punti salienti su cosa fare o non fare quando avrai la scheda elettorale in mano.

 

 

 

Come abbiamo spiegato in questo precedente articolo, vogliamo stare sul pezzo ‘elezioni 2018’ e vorremmo dare spazio anche alla voce della nostra community.

Prendi parte alla nostra conversazione su facebook, twitta e segui i nostri hashtag di riferimento #elezioni2018 e #innovationfirst; o se vuoi scrivi alla nostra redazione (info@university2business.it) un tuo contenuto su, per esempio: su cosa ti aspetti dalla politica in generale, quali problemi vorresti che affrontasse il nuovo Governo,  perché andrai o non andrai a votare, cosa vorresti dire ad un politico…