Coltivare ed accrescere le competenze digitali sarà sempre più importante per il futuro degli individui e dei loro Paesi. Per questo occorre investire nelle persone e soprattutto negli studenti. Lo ha ribadito il Ceo di Cisco Chuck Robbins in occasione dell’incontro, il 3 marzo scorso, con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Cisco è tra le tech company mondiali più importanti e più impegnate (da oltre 20 anni) nella formazione di “competenze digitali”  anche attraverso la sua Networking Academy , che nel 2017 avrà 45mila “studenti”.

Ne parla  in questo video Luca Lepore, che guida appunto l’Academy, e che avevamo già avuto occasione di conoscere con un video realizzato da University2Business.

 

 

La multinazionale della tecnologia ha stanziato già dal 2016 100 milioni di dollari di risorse per la digitalizzazione dell’Italia con il progetto #Digitaliani. L’investimento riguarda anche lo sviluppo delle competenze. La formazione delle digital skills attraverso la Cisco Networking Academy, nel 2017 sarà offerta a 45mila “studenti”, tra quelli provenienti dalle scuole di vario ordine e grado e i singoli individui appassionati di questi temi. Ultimamente, come spiega in questo video Luca Lepore, l’accademia” sta lavorando sulla focalizzazione delle nuove competenze e sulle necessità di reskilling che si stanno creando con la digital transformation e con l’avvento dell’Industria 4.0.

Nell’intervista che aveva rilasciato a U2B, avava anche sottolineato come oggi, parallelamente alle competenze digitali, siano  richieste ai giovani altre attitudini, come la capacità di relazionarsi e lavorare in team, la capacità di risolvere problemi e la mentalità imprenditoriale.

Per tale motivo anche il modello formativo di Cisco si è evoluto negli ultimi tempi per andare incontro a queste nuove esigenze: la formazione proposta è quella che negli Stati Uniti chiamano il T-Shape costituita da un specializzazione verticale specifica completata da competenze tecniche complementari e soft skill. Inoltre l’hackathon è diventata una modalità abituale del processo di apprendimento.

Vedi qui anche la nostra video intervista.

Per saperne di più sulla Networking Academy di Cisco, vola su questa pagina.