Si chiama  “IMPARARE LAVORANDO: IN ITALIA SI PUÒ” l’edizione 2016 di JOB&Orienta che si terrà alla Fiera di Verona dal 24 al 26 novembre prossimi. Un’occasione unica per scoprire di più sul mondo del lavoro che cambia  e come prepararsi ad affrontarlo.

joblogocompleto16-solodateNel 2015 sono stati oltre 65mila i visitatori di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento al lavoro promosso da Regione Veneto, VeronaFiere, Miur e Ministero del Lavoro. Cinquecento le realtà presenti tra scuole, accademie e Università, enti di formazione, istituzioni, imprese, centri per l’impiego e agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria; più di 350 i relatori intervenuti nei 200 appuntamenti in calendario, tra convegni, dibattiti e workshop.

La manifestazione è una vera e propria “full immersion” in quello che è oggi il mondo del lavoro e come tutto il sistema Paese, rappresentato da scuole di ogni ordine e grado, enti formativi, aziende, pubbliche amministrazioni, iniziative di vario genere, concorre a supportare un modello più moderno di ingresso nel mondo del lavoro.

La rassegna espositiva è articolata in due aree tematiche sviluppate in sei percorsi contrassegnati da diversi colori. La prima, dedicata al mondo dell’istruzione e dell’educazione, comprende i percorsi Educazione e Scuole (arancione), Tecnologie e Media (oro) e Lingue straniere e Turismo (verde); della seconda, riservata a università, formazione e lavoro, fanno parte i percorsi Formazione accademica (blu), Formazione professionale (argento) e Lavoro e Alta formazione (rosso).

Nella Saletta TopJOB, spazio a workshop, incontri con aziende e seminari per imparare a stendere il curriculum, a sostenere colloqui di lavoro e a individuare gli strumenti e i canali più efficaci per cercare occupazione, guardando in particolare ai settori in crescita e ai profili più richiesti.

univeristy2business

E per evidenziare le realtà presenti che si occupano di formazione nei settori creativi d’eccellenza del made in Italy (in particolare nei settori moda, design e gastronomia) c’è CreativityJOB, profilo trasversale a tutti i percorsi espositivi. Tornano poi anche quest’anno JOBInternational, con proposte di stage e tirocini all’estero, opportunità di lavoro, scambi culturali e viaggi studio in tutto il mondo, e JOBinGreen, il profilo che valorizza le buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Ricco e articolato, come sempre, il programma culturale di JOB&Orienta: convegni, dibattiti e seminari, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie, con l’intervento di personalità di rilievo del mondo dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, di esperti dei diversi settori, ma anche di giovani chiamati a raccontarsi in prima persona. Spazio, infine, anche ai laboratori interattivi e a simulazioni, spettacoli e momenti di animazione.

JOB&Orienta è anche sui social: Facebook (www.facebook.com/joborienta); Twitter (@Job_Orienta #joborienta #TopJOB); e, novità di questa edizione, Instagram (@job_orienta) e Telegram (telegram.me/job_orienta).

La manifestazione è a ingresso libero. Per informazioni: www.joborienta.info.