Aspiranti imprenditori, oggi vogliamo segnalarvi una bella opportunità, da prendere un pò al volo!

Se avete un’idea di business in testa, a cui magari state già lavorando da soli o con qualche amico, potrebbe essere il momento di dare una piega più concreta al vostro progetto. Come? Rispondete al bando Speed MI Up! Ce la fate in 3 giorni?

Speed MI Up è l’iniziativa di Università Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano, rivolto ad aspiranti imprenditori laureati che, indipendentemente dalla provenienza territoriale, costituiscano entro tre mesi dall’ingresso in Speed MI Up una società di capitali operante in qualsiasi settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio di Milano e provincia.

Ecco cosa potete ottenere partecipando al bando.

La finalità di Speed MI Up è quella di facilitare la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Questi obiettivi vengono perseguiti attraverso l’offerta di servizi e spazi dedicati messi a disposizione a costo agevolato, per un periodo di durata massima di 2 anni.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Tra i servizi offerti alle startup ci sono attività di tutoring e formazione, oltre a consulenza legale, servizi tecnici, tutoraggio continuativo, networking con i principali investitori (business angel, venture capital) italiani e internazionali e preparazione della startup agli incontri con i potenziali investitori. Inoltre intorno a Speed MI Up si sta creando un network di primari partner interessati a supportare le startup con servizi di alta qualità.

Le domande potranno essere presentate direttamente sul sito fino al giorno 14 aprile 2016, ore 12.00, seguendo le istruzioni pubblicate sul medesimo sito. Al termine della compilazione il sistema genera un file pdf contenente la domanda che dovrà essere stampata, firmata dal proponente e inoltrata via posta elettronica a Speed MI Up entro massimo 10 giorni lavorativi al seguente indirizzo di posta elettronica: segreteria@speedmiup.it. Ciascun candidato può inoltrare una sola domanda di partecipazione al progetto.

Per ulteriori dettagli si può scaricare qui il bando completo.

Sul sito dedicato all’iniziativa  è disponibile, previa registrazione e successiva approvazione dell’idea, anche un videocorso online di 12 ore per l’elaborazione del business plan e istruzioni per la realizzazione del video dell’elevator pitch.

Cosa aspettate? Provateci!

(se vi mette in crisi l’idea del video pitch, qui trovate qualche consiglio veloce)