Ti piacerebbe fondare una startup ma non sai in che Paese avviarla? In Europa, i Paesi migliori per intraprendere un’iniziativa imprenditoriale sono l’Irlanda e l’Inghilterra.

UBI Global, leader nell’analisi delle performance degli incubatori di tutto il mondo, ha redatto tre ranking in cui sono stati analizzati 117 incubatori: “Top University Business Incubators”, “Top University Associated Business Incubators” e “Top University Business Accelerators”.

Ai vertici delle top ten delle classifiche stilate sono presenti incubatori ed acceleratori anglosassoni.

Ottimi risultati anche dagli incubatori italiani: in seconda posizione nel ranking degli University Business Incubator, si colloca il Polihub, incubatore d’impresa del Politecnico di Milano, ed al terzo posto della classifica degli University Associated Business Incubator si posiziona l’italiana H-Farm.

Stefano Mainetti, CEO del Polihub, commenta i risultati raggiunti dicendo: “Due anni fa eravamo noni, poi abbiamo trasformato il modello e rilanciato facendo un grosso investimento, dunque l’anno scorso, avendo tante startup molto giovani, siamo scesi nel ranking quest’anno sono aumentati i finanziamenti ottenuti, le performance startup, e il numero di mentor: questo ci ha premiati”.

Per scoprire più nel dettaglio le classifiche leggi l’articolo “Polihub ed H-Farm i due migliori incubatori collegati ad Università” di Corriere Innovazione.