Singularity University è sinonimo di tecnologie, di futuro, di cambiamento.

L’organizzazione, fondata nel 2008 da Peter Diamandis e Ray Kurzweil con l’obiettivo di “educare, ispirare e dare la forza ai leader di utilizzare le tecnologie esponenziali per far fronte alle grandi sfide dell’umanità“, ha sede nella californiana Silicon Valley e ogni anno seleziona i migliori studenti da tutto il mondo con l’obiettivo di individuare i progetti e le idee capaci di cambiare il mondo.

Le principali discipline sulle quali si focalizza la Singularity University sono: previsioni e studi sul futuro, biotecnologia e bioinformatica, nanotecnologia, neuroscienze e miglioramento umano, intelligenza artificiale, robotica e calcolo cognitivo, spazio e scienze fisiche.

Il mese scorso, grazie al lancio del programma di espansione globale SU Global, Singularity University ha aperto la sua prima “filiale” in Italia, a Milano: l’obiettivo è quello di dare la possibilità anche a coloro che non possono recarsi direttamente in California, presso la sede centrale, di partecipare ai programmi della Singularity University.

A condurre il programma di globalizzazione presso la sede di Milano sarà David Orban, Chapter Ambassador di SingularityU Milan e docente ed advisor dell’organizzazione centrale fin dalla sua nascita.

Gli eventi della SingularityU Milano verteranno sui temi dell’accelerazione del cambiamento tecnologico, e delle sue conseguenze sulla vita delle persone.

Per ulteriori informazioni ti consigliamo la lettura dell’articolo “La Singularity University apre in Italia”.