Gli smartphone sono uno strumento potentissimo, nelle mani ormai di chiunque. Possono essere una fonte di distrazione, ma sono anche senza dubbio un grande strumento di supporto per studiare e lavorare.

Tra gli svariati utilizzi degli smartphone, infatti, vi è anche l’apprendimento: scaricando apposite applicazioni dagli app store, è possibile sfruttare il proprio dispositivo mobile per ampliare il proprio bagaglio culturale in qualsiasi posto ed in qualsiasi momento. La comodità sta proprio nella portabilità di questo strumento e nella semplicità ed intuitività con cui sono progettate le applicazioni.

Gli app store sono ricchi di applicazioni utili per approfondire le proprie conoscenze in svariati ambiti, oppure per gestire e condividere in maniera più efficace i propri documenti.

Se possiedi un dispositivo Apple, ad esempio, puoi scaricare gratuitamente:

– iTunes U

– Hazon, per avere sempre in tasca il dizionario italiano-inglese Garzanti

– iTranslate, lo strumento in grado di tradurre da qualsiasi lingua in pochi secondi (disponibile anche su Android)

– Articles: per consultare Wikipedia in modo ancora più rapido ed intuitivo

– Pages, programma di videoscrittura come Word, oppure Numbers per trasformare lo schermo del tuo smartphone in un foglio di calcolo

– iMaterie LTE, un veloce ma completo riassunto di materie scientifiche e letterarie

Se invece possiedi un dispositivo con sistema operativo Android, con Google Play Libri puoi avere sul tuo smartphone tutti i libri che ti servono in formato digitale.

Esistono ovviamente anche tantissime applicazioni disponibili sia su dispositivi Apple che Android, vediamone alcune:

– Dropbox, se vuoi portare ovunque la tua tesi, i tuoi appunti ed i tuoi riassunti

– Simplenote, una delle migliori app per prendere appunti, semplice ed immediata

– Pianeta formazione, per preparare concorsi, esami e partecipare a corsi di alta formazione

iMatematica, il formulario per avere sul tuo smartphone tutte le formule, teoremi e definizioni geometriche di cui hai bisogno

– Wikipedia, l’enciclopedia libera per eccellenza a portata di mano

– TED, app che offre una serie di video di conferenze che trattano di scienze, ingegneria, storia, economia e molti altri argomenti, tenute da alcune delle porsone più affascinanti del mondo

Evernote, il quaderno d’appunti per salvare note, file PDF, pagine d’interesse e note vocali, per avere ovunque vai hai i tuoi appunti a portata di click

– WolframAlpha, motore di conoscenze tecniche incentrato su numerose materia quali matematica, fisica, chimica, biologia, astronomia, meteorologia e demografia. È fruibile solo in lingua inglese

– Dragon Dictation e Dragon Remote Microphone, per non avere più problemi con le sbobinature

– Microsoft Word e Microsoft Excel

– Trello l’app per organizzare attività, progetti e lavori anche di gruppo: è un’ottima applicazione per lavorare e per studiare.