Ecco l’nvenzione di due giovanissimi talenti: un casco che garantisce il controllo totale delle azioni attraverso il movimento oculare. Una nuova frontiera per gli appassionati del gaming in Virtual Reality e, più in generale, un modo per dare un aiuto alle capacità comunicative e motorie delle persone diversamente abili. Leggi tutto l’articolo.