Di fondamentale importanza per il lancio di una nuova attività è la stesura e ideazione di un business plan che – per essere efficace deve essere redatto in maniera corretta, precisa e dettagliata.

Il business plan permette di mettere in luce i punti deboli del progetto e come poter aggirare i problemi che possono presentarsi. Redigere un business plan chiarisce le idee ed aiuta a valutare e prevenire i problemi in un’ottica globale.

Possiamo attribuire al business plan tre funzioni principali:

1. Serve per formalizzare le idee di gestione dell’impresa

2. Serve come strumento di verifica a consuntivo per valutare le performance dell’impresa in un determinato arco temporale

3. Serve per la ricerca e l’ottenimento di finanziamenti

Il business plan, in sostanza, è un documento che serve a delineare il quadro di un’azienda nell’arco di un determinato orizzonte temporale consentendo così di fornire una vera e propria “fotografia” della situazione dell’azienda nel suo complesso.

Proprio per questo la sua stesura deve essere particolarmente curata ed esaustiva, sia nel contenuto sia nella forma di presentazione: le notizie e le idee in esso contenute devono essere precise e dettagliate, ma al tempo stesso anche innovative ed accattivanti.

I punti salienti che non possono mancare in un business plan sono:

1. L’indice
2. La sintesi preliminare
3. La descrizione generale dell’impresa
4. La descrizione dei prodotti e dei servizi
5. Il piano di marketing
6. Il piano operativo
7. Management e organizzazione
8. Traguardi principali
9. Struttura e capitalizzazione
10. Il piano finanziario
11. Appendice

Con University2Business potrai metterti in contatto con i più brillanti universitari d’Italia e ottenere soluzioni innovative risparmiando!