E’ stato recensito come il miglior ‘bootcamp’ di coding in circolazione,  si chiama Le Wagon e sta arrivando anche a Milano. Un programma intensivo che in 9 settimane permette di acquisire le competenze necessarie per diventare un web developer con una prepaprazione a 360°: dalla programmazione back-end e front-end alla realizzazione di un’app. Il corso è a pagamento, ma la bella notizia è che ci sono 10 borse di studio messe a disposizione da Startup Grind Milano.

Le Wagon è già presente in 26 città oltre confine, è certificato da Corsereport e Switchup come il primo bootcamp al mondo; dal 2013 forma i migliori professionisti offrendo una preparazione a 360° e il know-how di docenti internazionali e massimi esperti del settore. In partnership con Startup Grind Milano, community globale di startup che fa capo a Google Entrepeurs, Le Wagon aprirà le porte del prossimo training il 5 marzo 2018 a Milano. Startup Grind Milano offrirà 10 borse di studio a copertura del 50% a 10 studenti meritevoli.

 

“Dopo mesi di lavoro, finalmente siamo riusciti a far arrivare a Milano il primo bootcamp di coding al mondo, finalmente le nostre Startup avranno la possibilità di assumere figure tech senza impazzire.” – dice Andrea Roberto Bifulco, Direttore di Startup Grind Milano e Co-Founder di Le Wagon Milano. “Sono sempre di più le Startup e le ScaleUp che ci chiedono aiuto per trovare profili in linea con le loro necessità, già a maggio potremo portare sul mercato 20 nuovi professionisti”. (scrivere per info: abifulco@startupgrind.com).

 

Come si svolge il corso

Il corso – in inglese – richiederà un impegno full-time (5 giorni a settimana) e sarà strutturato in 9 moduli tematici: i primi 4 saranno dedicati al back-end development – ossia ai linguaggi di programmazione fondamentali per lavorare “dietro le quinte” di un sito web – che permetteranno agli studenti di sviluppare software avanzati – sino ad arrivare al front-end development: ossia all’interfaccia – la parte visibile dagli utenti e quella con cui essi interagiscono – e alla realizzazione di un vero e proprio prodotto da parte degli studenti.

Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno un’idea di business e vogliono costruire la propria startup, a chi vuole trovare un lavoro nell’industria tech come developer, product manager, IT project manager (..) o a chi semplicemente vuole re-inventare la propria professione attraverso nuovi strumenti e tecnologie.

L’obiettivo del corso

Non scaricate un’applicazione, createla. Questo il messaggio di Le Wagon rivolto a tutti i giovani e imprenditori che si avvicinano a questo settore; non a caso il payoff della società è “Change you life: learn to code”. Sì, perché la programmazione prima di essere una professione è una forma mentis. Imparare i linguaggi di coding significa prima di tutto sviluppare il pensiero computazionale: ragionare in maniera algoritmica, scomporre un problema complesso in una sommatoria di problemi semplici ma, soprattutto, trovare una soluzione e svilupparla. Non è un caso che negli ultimi anni sempre più imprenditori si avvicinino a questo comparto e decidano di investire in formazione interna.

“La Partnership con Startup Grind Milano ci dà la possibilità di entrare nell’ecosistema milanese dalla porta principale. Sono già tantissime le Startup del network che mi hanno contattato per aiutarci nella nostra mission. Presenteremo la scuola alla community il 4 Dicembre e, durante l’anno, organizzeremo dei workshop aperti a tutti per iniziare a respirare il mondo del coding ” – dice Francesco Ecclesie, Founder & Driver di Le Wagon Milano.

Professione web developer

I numeri, infatti, ci dicono che quella dello sviluppatore è una delle professioni più richieste del settore digital, grazie anche all’ondata della trasformazione digitale di settori tradizionalmente off-line, la maggior parte delle imprese si sta dotando di un sito web, se non di un corporate blog o di un brand magazine online, e di software interni per la gestione delle attività e la semplificazione dei processi.

Secondo l’Osservatorio di Antal Italy – multinazionale nell’ambito della ricerca e selezione di personale – infatti, la domanda di “IT Specialist” salirà del 56% e tra le professioni digitali che trainano il mercato del lavoro c’è proprio quella dello sviluppatore informatico: nel settore della consulenza, l’innovazione tecnologica richiesta dalle aziende continuerà a far crescere la domanda di professionisti in ambito Coding. La stima è di +25% rispetto al 2017. La Ral media? 40 mila euro. Le aziende che assumeranno di più? Quelle collocate nel Nord Italia (48%), Centro (36%) e Sud e Isole (16%).

Come partecipare al corso Le Wagon

Una volta inviato il modulo di domanda attraverso il form online, l’utente riceve una mail con alcune domande aggiuntive sulle sue aspettative e capacità tecniche. A partire da questo punto, viene pianificata un’intervista (Skype o on-site) dopo la quale Le Wagon molto rapidamente fa sapere se si viene accettati. Si consiglia inoltre di iniziare a lavorare sul linguaggio di programmazione Ruby su CodeCademy il prima possibile (anche prima dell’intervista). Per coloro che non hanno alcuna esperienza di programmazione, nessun problema, quello che Le Wagon cerca nei candidati è: di essere motivati (molto motivati), essere curiosi, essere socievoli.

 

Come ottenere la borsa di studio

Startup Grind Milano offre a ogni borsista uno sconto di € 2500 sul costo totale delle lezioni di Le Wagon (limitato a 10 studenti). Startup Grind crede nel rendere la tecnologia più aperta e disponibile al fine di promuovere la creatività e sviluppare le competenze che a sua volta miglioreranno ulteriormente l’ecosistema dell’Italia.

Le borse di studio vengono offerte solo ai candidati residenti in Italia da almeno 6 mesi e attualmente studenti. Per essere ammessi, i candidati devono completare il processo di ammissione standard di Le Wagon ed essere accettati ufficialmente. L’ammissione della candidatura da parte di LeWagon non è una garanzia di finanziamento della borsa di studio.

Maggiori info in questa pagina.