Archiviate le vacanze estive, non si può tuttavia dichiarare del tutto conclusa la stagione delle partenze: è il caso, per esempio, degli studenti Erasmus, che si accingono in queste settimane a raggiungere le mete prescelte per il loro periodo di studio all’estero. Per coloro che ancora stanno aspettando di trovare l’occasione migliore per prenotare il biglietto di sola andata, ecco allora 6 consigli da tenere a mente per assicurarsi i prezzi più bassi.

1. Scegliere con criterio il giorno della settimana in cui partire

In base a un’analisi compiuta sul prezzo dei voli in partenza dalle principali città italiane (Milano, Roma e Napoli), verso le capitali dei 10 Paesi più gettonati dagli studenti italiani secondo erasmusplus.it , i giorni centrali della settimana (martedì, mercoledì e giovedì) sono risultati i più economici per volare. Meglio quindi ritardare o anticipare la partenza di qualche giorno per assicurarsi i prezzi migliori.

2. Optare per la totale flessibilità in fatto di orari

Gli orari più scomodi, come la mattina presto, sono solitamente quelli in cui si concentrano i voli più economici; flessibilità è perciò la parola d’ordine in questi casi.

3. Prima di prenotare controllare sul web la presenza di eventuali codici sconto

Molti siti aggregatori di voli permettono l’inserimento di codici sconto prima di procedere all’acquisto; opportuno quindi verificarne la presenza.

4. Considerare più opzioni per quanto riguarda gli aeroporti da cui partire/arrivare

L’aeroporto più vicino a casa, o più vicino alla destinazione da raggiungere non è sempre l’opzione migliore: spesso optare per tratte meno scontate permette di risparmiare, pur considerando il costo aggiuntivo da affrontare per raggiungere la meta finale con altri mezzi (bus, treni).

5. Impostare allerte per rimanere aggiornati sulle fluttuazioni dei prezzi

Sempre in tema di aggregatori, molti di essi forniscono direttamente una funzione di allerta per i prezzi dei voli, senza richiedere agli utenti particolari doti informatiche, come nel caso di Skyscanner .
6. Prenotare dalle app e non dalla versione desktop dei siti
Siti di aggregatori promuovono sempre più di frequente le loro app, offrendo prezzi esclusivi per coloro che le utilizzeranno per acquistare un viaggio, come nel caso di Expedia .

Lo studio

L’analisi riguardante i prezzi dei voli è stata condotta da Cuponation considerando il periodo compreso tra venerdì 8 settembre 2017 e giovedì 14 settembre 2017.
Dati ricavati da Google Flights in data 30/08/2017, qui file excel.  Per ogni tratta e ogni giorno specifico è stato considerato il volo più economico disponibile.
I dati rappresentati nei grafici sono una media dei prezzi dei voli in partenza dalla città indicata, nella data indicata, verso le capitali dei 10 Paesi più gettonati dagli studenti italiani per l’Erasmus secondo http://www.erasmusplus.it (Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo, Belgio, Polonia, Paesi Bassi, Svezia, Austria, Irlanda).