Al MAXXI di Roma martedì 12 settembre si terrà la presentazione ufficiale di ‘Born2Code’ l’Academy gratuita di coding per 20 giovani talenti tra i 18 e i 30 anni, organizzata da Groupama Assicurazioni in collaborazione con partner internazionali e finalizzata all’apprendimento della programmazione web & mobile.

Lo abbiamo scritto di recente: la fame di professionisti dell’Ict da parte delle aziende è insaziabile. I professionisti digitali aumentano, ma le grandi difficoltà per le imprese nel trovare personale qualificato ancora rimangono,  in Italia maggiormente che in altri contesti europei. E allora che si fa? Per i giovani si tratta di prendersi cura delle proprie competenze digitali, attraverso il percorso di studi che hanno scelto, oppure attraverso corsi online e offline, o opportunità di apprendimento non convenzionali, ad esempio la partecipazione ad hackathon, a contest, migliorando le proprie capacità direttamente ‘facendo’ (learning by doing).

Per le aziende oggi la selezione di talenti digitali avviene in tante forme; e  anche la formazione di competenze digitali, vista la carenza esistente di determinati profili, è qualcosa di cui si fanno direttamente carico. Così ha fatto per esempio anche Groupama Assicurazioni che in collaborazione con Codemotion e altri partner ha organizzato Born2Code, un’academy gratuita a cui avranno accesso (per ora) 20 giovani tra i 18 e 30 anni.

A partire da settembre, i 20 talenti selezionati -sulla base di una autocanditura (scaduta il 30 giugno scorso) e una successiva preselezione- beneficeranno di un corso di 3 mesi full immersion presso le strutture di LUISS EnLabs, uno dei più grandi acceleratori di startup in Europa, con docenti e tutor di Codemotion – hub per l’innovazione che organizza la più grande conferenza tecnica per sviluppatori software in EMEA – coadiuvati dagli altri partner tecnologici internazionali come Octo Telematics e Softlab che curerà i seminari tematici e di approfondimento.
Il programma del corso è strutturato in 11 moduli organizzati in lezioni teoriche e laboratori di pratica, con accesso illimitato alle aule. Un format unico e disruptive, che prevede lezioni frontali ma con un approccio hands-on. I partecipanti affronteranno argomenti come HTML5, CSS, Responsive Design, UX/UI, Ajax JavaScript e i suoi Framework. Durante il corso “Born2Code”, ai partecipanti coinvolti sarà data inoltre la possibilità di prendere parte ad un Hackathon organizzato e ospitato dal MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, una vera e propria maratona di programmazione ininterrotta di 36 ore, in cui potranno mettere in pratica le nozioni acquisite e confrontarsi con esperti del settore.

L’evento che si terrà al MAXXI martedì 12 settembre sarà l’occasione non solo per presentare il corso, ma per parlare di tematiche inerenti all’innovazione e al mondo del lavoro.  Interverranno:

– Christian Kirschniak – Vice Presidente e Managing partner Watson Center IBM Europa
– Frédéric Bardeau – Presidente e fondatore Simplon.co
– Yuri Narozniak – Direttore Generale Groupama Assicurazioni
– Fabio Bocchi – General Manager di University2Business e Adjunct Professor presso il MIP
– Giovanna Melandri – Presidente Fondazione MAXXI
– Luigi Capello – AD di LVenture Group e fondatore di Luiss Enlabs
– Chiara Russo – CEO Codemotion
– Angelo Rughetti – Sottosegretario Ministero della Semplificazione e Pubblica
Amministrazione

L’evento è aperto al pubblico e gratuito, non c’è un link di registrazione, è sufficiente mandare una mail a: segreteriaeventi@groupama.it (oppure semplicemente presentarsi).

Vi sono molte altre aziende che organizzano costantemente corsi sulle competenze digitali a partire da Cisco, Microsoft, Google. In questo articolo avevamo realizzato una lista di opportunità, a breve aggiorneremo i nostri lettori con tutte i corsi da non perdere nei prossimi mesi.