Molte delle grandi aziende mondiali sono state fondate da giovani studenti universitari, un caso fra tutti facebook. Anche nel panorama italiano vi sono diverse realtà che sono nate sui banchi dell’Università, Tutored è una di queste.  Nata a Roma dall’iniziativa di alcuni studenti universitari che volevano risolvere il problema delle ripetizioni tra studenti, la società è stata fino a oggi portata avanti con molto impegno e ha raggiunto ottimi risultati.  In questo video uno dei fondatori Nicolò Bardi racconta come è nata la società, quali sono stati i problemi e come si concilia la vita dello startupper con quella dello studente.

Il video è stato realizzato da Lacerba.it, anch’essa una startup di cui abbiamo già parlato perchè offre diversi contenuti e modalità formative su competenze digitali e imprenditorialità (visita il sito qui).

Tutored è una caso di startup molto interessante: fondata da studenti per risolvere un problema concreto degli studenti ha avuto subito un ottimo riscontro anche sul piano dei finanziamenti, perchè ha ricevuto il supporto di Luiss Enlabs e diversi round d’investimento.

Attualmente la startup ha già realizzato i suoi primi passi verso l’internazionalizzazione, lanciato un’app mobile che è una sorta di linkedin dello studente universitario, offre materiale di studio, mette in contatto con altri, permette di gestire il proprio profilo ‘universitario’ e visualizza proposte di stage in linea con i propri studi.

La loro storia può essere di grande ispirazione, ascolta il racconto di Nicolò che evidenzia come è nata l’iniziativa, le difficiltà che ha incontrato, come hanno fatto per farsi conoscere e come si concilia la dura vita dello startupper con la dura vita dello studente.