Solo il 9% delle startup tecnologiche nel mondo sono fondate da donne. Per supportare le female founder, cioè le giovani donne con un’idea d’impresa innovativa in testa, il Vodafone Institute for Society and Communications, in collaborazione con Impact Hub Berlin e Social Entrepreneurship Akademie, apre le candidature per il second round di F-LANE, il primo programma di accelerazione in Europa dedicato a tutte le startup create dalle donne per le donne, con l’obiettivo di migliorare la loro vita attraverso la tecnologia.

Lo scorso anno la prima edizione dell’iniziativa ha portato alla vittoria tra 150 candidature da 50 Paesi, i progetti: Ask Without Shame (Uganda), DigiSitter (Germania), Securella (Marocco), Lensational (Hong Kong), Wazi Vision (Uganda).

 

 

Il programma F-LANE nasce da una parte per favorire il coinvolgimento delle donne nel settore dell’hi-tech. Dall’altra per promuovere quelle startup che hanno al centro la tecnologia per l’emancipazione femminile. Gli uomini non sono completamente esclusi da programma ma devono far parte di un team a prevalenza femminile.

Fino al 24 luglio sono aperte le candidature per partecipare al secondo programma di accelerazione che avrà inizio il 9 ottobre 2017. Le 5 startup selezionate saranno invitate a Berlino per 6 settimane. A loro sarà offerto un percorso su 4 aree:
-Funding: ogni startup riceverà fino a 12mila euro di finanziamento (incluse le spese di vitto, alloggio e trasporto), usufruirà di spazi di lavoro gratuiti e sarà messa in contatto con investitori, venture capital provider e business angel
-Advice & Coaching da parte di esperti. Ogni startup avrà a disposizione mentori e roadmap individuali
-Training, a seconda dei bisogni della singola startup
-Networking con il mondo Vodafone, Impact Hub Network e Social Entrepreneurship Akademie, partecipazione a eventi e conferenze

Qui il link per proporre la candidatura.

Ragazze, lanciatevi!